Regolamento – ASD

NORME GENERALI DELLA GIOCOPARMA
FINALITA’ del REGOLAMENTO
– regolare il rapporto che intercorre fra gli iscritti e la Società sportiva;
– dare un’organizzazione efficiente e regolare ai rapporti tra i Dirigenti della Società e gli iscritti, specificando diritti e doveri di tutti i Soci e collaboratori.

NORME GENERALI:
1. Tutti i soggetti che operano in Giocoparma ASD (Soci e non soci) sono tenuti a rispettare lo statuto dell’Associazione.
2. Il periodo di validità dell’iscrizione è di un anno e decorre dal 1° settembre al 31 agosto dell’anno successivo
3. I Soci che praticano attività agonistica hanno l’obbligo di presentare entro la data del 30 settembre la scheda per il rinnovo dell’iscrizione sociale, versando la relativa quota fissata dal Consiglio Direttivo che per il corrente anno è di Euro 20,00. La mancata presentazione della domanda d’iscrizione e/o del pagamento della quota sociale, comporta la perdita del diritto di Socio con conseguente esclusione dalle iniziative e dalle attività sportive dell’Associazione.
4. Per coloro che non praticano attività agonistica, la scheda per l’iscrizione a Socio deve essere presentata, prima di iniziare l’attività, unitamente alla quota fissata per il corrente anno (Euro 20,00) ed agli eventuali documenti obbligatori. La mancata presentazione della domanda d’iscrizione e/o del pagamento della quota sociale, comporta l’esclusione dalle iniziative e dalle attività sportive dell’Associazione. Le domande di iscrizione sono subordinate all’autorizzazione del Consiglio Direttivo.
5. Tutti coloro che praticano un’attività sportiva, prima di iniziare l’attività, sono tenuti alle presentazione del prescritto certificato medico di idoneità per la disciplina praticata (nel caso fossero praticate più discipline, queste debbono essere indicate nel predetto certificato).

6. L’accesso agli impianti e l’utilizzo delle attrezzature è riservato ai Soci in regola con quanto descritto ai punti 3 o 4 ed al Personale espressamente incaricato dall’Associazione, limitatamente all’attività per la quale si è iscritti.
7. L’attrezzatura sportiva e l’abbigliamento sportivo consegnato, sia ad uso personale che ad utilizzo collettivo, devono essere utilizzati nelle dovute maniere e conservati in buone condizioni. In caso di perdita o distruzione, delle cose di cui sopra, il Socio è tenuto al rimborso del costo delle medesime.
8. La partecipazione a qualsiasi manifestazione, ufficiale o meno, comprese quelle non organizzate dall’Associazione, è subordinata all’approvazione e al consenso del Responsabile di Settore e del Tecnico o Allenatore.
9. Le spese inerenti alle manifestazioni e alle trasferte ed i relativi rimborsi sono esclusivamente quelli approvati in delibera di bilancio preventivo di inizio anno sportivo; altre richieste devono essere concordate con il Responsabile di Settore che preventivamente li sottopone all’approvazione del Consiglio Direttivo.
10. Gli accompagnatori ufficiali sono definiti dal Responsabile di Settore.
Per ogni disciplina sportiva, in fase di bilancio preventivo, saranno definiti le figure e il numero degli accompagnatori ufficiali di ogni settore. Resta inteso che il numero degli accompagnatori è legato esclusivamente al bisogno effettivo degli Atleti. Qualora il settore voglia allargare la partecipazione a più collaboratori, i costi inerenti al soprannumero saranno a totale carico del settore medesimo.
11. Ogni Settore potrà integrare quanto sopra, con un proprio regolamento interno di settore. Tale documento, oltre a non essere in contrasto con il presente Regolamento Generale e con lo Statuto Sociale, dovrà essere sottoposto all’approvazione del Consiglio Direttivo.